Robert McDuffie

Direttore Artistico

La carriera del violinista candidato al Grammy Robert McDuffie può ben definirsi ricca di sfaccettature e all’insegna del dinamismo. Oltre ad aver girato i cinque continenti come solista con le maggiori orchestre del mondo, lo abbiamo visto in duetto con Chuck Leavell, con Gregg Allman ( Allman Brothers) e con l’attrice e drammaturga Anna Deavere Smith, nel reading “Lettera dal carcere di Birmingham” di Martin Luther King.  Philip Glass gli ha dedicato il suo Concerto per Violino n.2, ribattezzato The American Four Seasons (“Le Quattro Stagioni Americane”)  e Mike Mills dei R.E.M. ha composto per lui un “concerto per violino, rock band e orchestra d’archi”. Robert McDuffie ha inciso entrambi i concerti per l’etichetta discografica Orange Mountain Music, dopo averli portati in tour nel mondo. Ha inciso anche per Telarc e Emi.

Tra i prossimi impegni ci sarà la serata dedicate alla sua Georgia ( “An Evening of Georgia Music” ), il tour con Mike Mills e Chuck Leavell  e le date del recital con Robert Spano.  Come solista Robert McDuffie  sarà In Italia con l’abbinamento Vivaldi-Glass ( Le quattro stagioni e le  American Four Seasonsì) insieme a La Verdi – orchestra barocca di Milano.  In estate tornerà all’ Aspen Music Festival e al Boulder Colorado Music Festival.

Fondatore del Rome Chamber Music Festival, Robert McDuffie ha ricevuto il Premio Simpatia dal Sindaco di Roma per il suo impegno a favore della cultura. A Firenze gli verrà conferito il Premio delle Muse nel Palazzo Vecchio.  Fondatore del Robert McDuffie Center for Strings, il conservatorio dedicato agli strumenti ad arco presso la Mercer University che si trova nella sua città natale Macon, in Georgia.

Suona un Guarneri del Gesù del 1735, altrimenti noto come il “Ladenburg”. Lo strumento appartiene a una ristretta cordata di cui egli stesso fa parte. Per maggiori informazioni www.robertmcduffie.com